A.D.I. (assistenza domiciliare integrata)

È il settore in cui la Cooperativa è attiva sin dall’anno della sua fondazione, il 1994.

È un servizio rivolto ad anziani e diversamente abili, e a quelle persone che si trovano in situazioni di disagio anche momentaneo all’interno delle loro abitazioni, per garantire una vita “decorosa” ed evitare eventuali casi di degrado ed abbandono.

Obiettivi:

Migliorare la qualità della vita dell’utente;

Mantenere i soggetti avviati al servizio domiciliare nel loro ambiente;

Sostenere il nucleo famigliare;

Costruire una rete di supporto intorno all’utente, riattivando le risorse e le potenzialità presenti;

Favorire la socializzazione e la vita di relazione dell’utente;

Sviluppare l’autonomia personale e sociale;

L’obiettivo del lavoro con l’anziano e con il diversamente abile seguito a domicilio, è quello innanzitutto del mantenimento delle abilità della persona, portatrice di una sua storia, che chiede la condivisione di una quotidianità significativa, che esprime esigenze affettive e spirituali, problemi di diversa natura da affrontare e chiede di mantenere il legame con il mondo vitale di relazioni significative da cui proviene e per il quale si riconosce.

La qualità della vita non può coincidere solo con la quantità delle prestazioni erogate, ma diviene determinante il rapporto che si crea tra soggetti protagonisti del servizio, ovvero anziani, disabili, operatori e la rete familiare.

Attualmente la Cooperativa Arcobaleno gestisce  i seguenti principali servizi:

Servizio Sostegno alla disabilità – Legge 20/2006;

Interventi a favore dei soggetti disabili gravi – Legge 162/98;

Assistenza Domiciliare Integrata Distrettuale;

Progetto “Home Care Premium, prestazioni integrative di assistenza domiciliare”.